strategie che non funzionano

Strategie che non funzionano: drogarsi

Fare uso di droghe è molto dannoso per la tua salute psicofisica, e sicuramente non ti fa diventare pimpante. Ecco perché non devi fare uso di droghe:

  • Finanzi la criminalità organizzata.
    Così facendo rendi non-pimpanti persone vessate e talvolta uccise dalla criminalità organizzata. Questo significa che facendo uso di droghe finanzi indirettamente anche gli omicidi. E questo non va bene: si, puoi divetare pimpante, ma a patto che tu lo faccia in modo ecologico. Quindi è bene non assumere mai droghe, neanche una volta l’anno, o una volta ogni 10 anni.
  • Alcune droghe causano la depressione.
    Ci sono vari studi scientifici (come questo della National Institute of Drug Abuse in collaborazione con l’Imperial College London) che attribuiscono all’utilizzo della Cannabis un’incidenza di depressione maggiore – anche giovanile. La marijuana è considerata una sostanza psicotropa, che riesce a mutare lo stato emotivo di chi la assume e portare a momenti di ansia e depressione, chiamati “momenti down”. La sensazione di ansia e depressione sono causati dalla mancanza di dopamina. Questo perché facendo uso di marijuana la dopamina diminuisce ed il cervello diventa meno reattivo, facendo diminuire la normale regolazione dell’umore e dei sentimenti.
  • Mortifichi il tuo cervello.
    L’idea di drogarsi per stare bene, per rilassarsi, attribuisce ad una sostanza esterna un potere che noi in realtà abbiamo già: una persona in salute che non fa uso di marijuana è capace di comandare la normale regolazione dei  sentimenti e dell’umore, al contrario di chi ne fa uso.
  • Metti a rischio la tua salute.
    Le droghe alterano la produzione e la liberazione dei neurotrasmettitori nelle sinapsi. Ogni droga però ha degli effetti collaterali diversi.
    Per esempio, le amfetamine possono provocare aritmie, infarto, coma, disturbi psichci.
    La cocaina può provocare infarto, deficit del sistema immunitario, disfunzione erettile, atereosclerosi, trombosi.
    L’ecstasy (o MDMA) provoca sonnolenza, convulsioni, danneggia i neuroni che producono serotonina, in particolare quelle a lunga distanza.
    L’LSD può innescare attacchi di panico, contrazioni muscolari, psicosi, coma, ipertermia.
    L’eroina provoca fortissime crisi di astinenza dopo 8 ore dall’ultima assunzione che durano da 48 ore a 1 settimana, caratterizzate da dolori agli arti, lacrimazione, sudori freddi, febbre, tremori, attacchi di vomito misto a sangue, dolore alle ossa e sensazione di emarginazione. Inoltre l’LSD provoca depressione, perdita della libido, apatia, perdita dei denti, osteoporosi e disfunzione erettile.

Allora, rinuncerai a fare uso di droghe? Si, no? Perché? Scrivimelo qui sotto in un commento!